Crisanti sulle piste chiuse: “Con questi morti non penserei a sciare”

crisanti

L’ormai famoso virologo Andrea Crisanti, ha rilasciato alcune dichiarazioni nel corso di una trasmissione sul canale RaiNews24, riguardanti la situazione Covid e più in generale la polemica sul mantenere chiuse le piste da sci e gli hotel in Montagna in Italia.

“Il grafico dei morti ci fa riflettere che ci sono altri problemi di carattere sociale e morale, perché io, detto francamente, non vorrei nè penserei di andare a sciare sapendo che in questo momento in Italia ci sono ancora centinaia di morti al giorno.”

“Sono senza dubbio scelte personali e sicuramente gli operatori sciistici hanno il diritto di lavorare, ma sappiamo anche che così si darebbe una possibilità in più al virus di trasmettersi, così come in generale le uscite e la movida. Penso ci debbano essere sicuramente delle misure economiche a sostegno di queste chiusure però.”

Ha poi parlato dell’apertura delle scuole esprimendo un suo giudizio:

“Per quanto riguarda le scuole è tutta una questione di metodo. Abbiamo tutti gli strumenti per capire quale potrebbe essere l’impatto della riapertura delle scuole? Se sì riapriamo, se no è chiaro che dobbiamo attrezzarci.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbero interessarti anche: